Novazzano, tentato parricidio: 47enne cingalese in fin di vita

Novazzano, tentato parricidio: 47enne cingalese in fin di vita
(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 9.57) Versa in gravi condizioni all'ospedale, ed è in pericolo di morte, l'uomo che intorno alle ore 3.35 di oggi, in un appartamento di via Ronco a Novazzano, è stato ripetutamente accoltellato dal figlio 19enne, presumibilmente nel corso di una colluttazione. L'adulto, 47 anni, cittadino dello Sri Lanka, è stato soccorso da operatori del “Servizio ambulanza Mendrisiotto” messi in allarme da altri familiari; in base ad una prima valutazione medica, particolarmente serie le lesioni riportate nella zona del bacino ed agli arti superiori. In presenza di effettivi della Polcantonale, trasferito in ospedale anche il 19enne, che risulta essere naturalizzato svizzero: per lui sole ferite superficiali ed escoriazioni. Le cause della lite sono all'esame dell'autorità inquirente. Non vi è notizia, al momento, circa l'esecuzione di provvedimenti restrittivi della libertà, per quanto sia prevedibile un'imputazione per tentato omicidio - con possibilità di aggravante, laddove sussiste la premeditazione - a carico del 19enne. Agli altri familiari è stato offerto sostegno psicologico con presenza di specialisti del “CareTeam Ticino”.
pizza piazza locarno
lugachange
Claciopoli

Ultime news

promozione pubblicita

Accesso utente

nervoso e tifoso
 
salotto gabry