Hockey Lna / Stesi anche gli Scl Tigers, Ambrì ad un punto dal podio

Hockey Lna / Stesi anche gli Scl Tigers, Ambrì ad un punto dal podio
Non ha lo stesso sapore dell'impresa di ieri a Lugano, perché il “derby” è “derby” ed una vittoria alla “Resega” di Porza conta sempre doppio, almeno nell'immaginario collettivo della tifoseria biancoblù; ma tre punti erano quelli e tre punti sono questi maturati nel 5-2 alla “Valascia” di Quinto sugli Scl Tigers, 6'308 gli spettatori ad occhi sberluccicanti per l'AmbrìPiotta in conferma al quarto posto nell'hockey di Lega nazionale A e nel mezzo di una manovra di avvicinamento al podio, tutto grasso che cola. Per di più, con investimento su Daniel Manzato davanti alla gabbia, ed anche questa è nella circostanza una delle scommesse su cui Luca Cereda tecnico dei biancoblù mette posta unitaria e riceve il triplo dal banco: 23 tiri contro, due reti concesse, ed una sola - quella dell'1-1 di Harri Pesonen all'11.30 in replica a Dominik Kubalik, 10.51 - con qualche incidenza sul senso della partita. Ma poi: “power-play” convertito da Michael Fora (15.31), numero di Marco Müller sul terzo assist di Dominic Zwerger nella serata (28.13) e contributo dal blocco di retrovia con Diego Kostner (29.30), 4-1 al giro di boa e partita virtualmente in ghiaccio perché dal margine di sicurezza, dopo il 4-2 siglato da Aaron Gagnon a cinque-contro-quattro (32.25), non ci si schioderà sino a meno di cinque minuti dall'ultima sirena, ed a beneficio dei padroni di casa (ancora Dominik Kubalik). Giù la saracinesca, “week-end” a basi piene, per l'aggancio al BielBienne basta un punto. Saranno anche sognatori, all'Ambrì; ma stanno sognando bene.
pizza piazza locarno
lugachange
Claciopoli

Ultime news

promozione pubblicita

Accesso utente

nervoso e tifoso
 
salotto gabry