Borse europee, solo Zurigo si salva. Male New York. Euro in reazione

Borse europee, solo Zurigo si salva. Male New York. Euro in reazione
(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 20.03) Sensazioni e movimenti tutti da interpretarsi, oggi, alla Borsa di Zurigo in riapertura dopo una sosta di cinque giorni fra fine-settimana e pausa triplice da San Silvestro al “Berchtoldstag” via Capodanno. E, per l'appunto, l'intera seduta si è dipanata a ghirigori sul grafico, ascese repentine e discese altrettanto rapide, pur con linea di tendenza positiva confermatasi al saldo in progresso sullo “Swiss market index” a quota 8'466.01 punti (più 0.44 per cento). Evidenze d'acchito: il cedimento secco del comparto lusso (“The Swatch group Ag”, meno 3.49 per cento; “Compagnie financière Richemont Sa”, meno 2.76) e la flessione accusata dal titolo “Adecco Sa” (meno 5.16); “Roche holding Ag” capofila (più 2.40 per cento ed a ridosso nuovamente del valore di 250 franchi per azione) con sostegno di “Swisscom Ag” (più 2.15). Dalle altre piazze primarie in Europa: Dax-30 a Francoforte, meno 1.55; Ftse-Mib a Milano, meno 0.61; Ftse-100 a Londra, meno 0.62; Cac-40 a Parigi, meno 1.66; Ibex-35 a Madrid, meno 0.31. Largamente in perdita Wall Street, in ispecie sull'onda della flessione (meno 9.33) del titolo “Apple incorporated” causa previsioni sull'assenza di incrementi nel fatturato e nell'utile; al momento, meno 2.30 per cento sul Nasdaq, meno 2.22 per cento sul “Dow Jones”, meno 2.04 per cento sullo S&P-500. In recupero a 112.7 centesimi di franco, dopo slittamento sino a quota 111.9, il cambio per un euro.
pizza piazza locarno
lugachange
Claciopoli

Ultime news

promozione pubblicita

Accesso utente

nervoso e tifoso
 
salotto gabry