Calcio / Coppa Svizzera: stroncato lo Xamax, Lugano ai quarti

Calcio / Coppa Svizzera: stroncato lo Xamax, Lugano ai quarti
Non mancheranno i queruli lamentosi, stasera; quasi che il NeuchâtelXamaxSerrières fosse calato su Cornaredo per una passeggiata di salute, visita alla “Swissminiatur” prima della partita e spaghettata in compagnia sùbito dopo. Proprio perché sofferta, invece, ha valore la qualificazione del Lugano ai quarti di finale della Coppa Svizzera di calcio; certo, con un sostanziale dubbio sull'assetto (il 4-4-2 può anche andare a meraviglia, purché tu non ti incaponisca nel ricorrere ai servigi d'un paracarro noto come Guy Eloge Koffi Yao, i cui 30 minuti in campo sono stati motivo di somma irritazione); certo, con il dazio della difficoltà di trovare un bandolo della matassa, operazione non riuscita per un'ora intera cioè sino a quanto Domen Crnigoj, fresco fresco di ingresso al posto di Balint Vecséi, ha giullarato il portiere avversario su tocco di Mattia Bottani et voilà, 1-0; e certo, con la grevità del dover ricorrere ai supplementari, avendo Charles-André Doudin - uno che in Ticino lasciò buoni ricordi - trovato un pertugio per l'1-1 al 79.o in uccellagione dell'allegra retroguardia bianconera. Ma esiste pure un Alexander Gerndt, che ogni tanto ci prova e ci prende con la sabongia (101.o, 2-1); al 112.o, sul richiamo di Mattia Bottani in panca, subentro di Carlos Alberto de Souza “Carlinhos” Júnior, prima palla, rete e ciao a tutti sul piede di un 3-1 che incoraggia, altro che. Gli altri risultati: StadeNyonnais-Youngboys 0-1 (oggi); RedStar Zurigo-Zurigo 2-3 (oggi); Wil-Thun 2-4 (oggi, ai rigori); Winterthur-Basilea 0-1 (oggi); Chiasso-Lucerna (domani); RapperswilJona-Kriens (domani); San Gallo-Sion (domani).
pizza piazza locarno
lugachange
Claciopoli

Ultime news

promozione pubblicita

Accesso utente

nervoso e tifoso
 
salotto gabry